Turismo in Grecia Visitare Atene, una guida per visitare e scoprire Atene, Grecia.

Bandiera Grecia

   

Trasporti della città di Atene

Urbano

L'asse portante dei trasporti pubblici nel bacino urbano di Atene-Pireo è costituito dal sistema su ferro incrementato e potenziato in occasione delle Olimpiadi del 2004. Attualmente, il sistema su ferro è costituito da:

  • tre linee di ferrovia suburbana (Atene-Aeroporto "El. Venizelos", Atene-Corinto e Corinto-Aeroporto "El. Venizelos") per un totale di circa 120 chilometri, dei quali circa 50 in area urbana;
  • tre linee di metropolitana, parzialmente in superficie (Linea 1, verde: Pireo-Kifisià; Linea 2, rossa: Àghios Antonios-Àghios Dimitrios; Linea 3, blu: Monastiraki-Aeroporto "El. Venizelos") per un totale di oltre 70 chilometri. Le stazioni della metropolitana raccolgono ed espongono i principali reperti archeologici trovati durante la costruzione delle gallerie;
  • tre linee di metrotranvia (Sìntagma-Ghlyfada; Sìntagma-Fàliro; Fàliro-Ghlyfada) per un totale di circa 26 chilometri.

I futuri progetti di sviluppo, che riguardano il prossimo decennio, prevedono l'ampliamento della ferrovia suburbana, la costruzione della quarta linea della metropolitana (arancione) e l'ampliamento delle tre esistenti, e il prolungamento della metrotranvia fino ai sobborghi occidentali del Pireo.

.

I trasporti pubblici su gomma sono garantiti da una vasta flotta di autobus (gran parte dei quali funzionano a metano: Atene possiede il maggior parco di autobus a metano in Europa) e di filobus, per un totale di circa 350 linee. Alcune linee funzionano tutta la notte mentre altre sono esclusivamente notturne.

Il biglietto per i mezzi di superficie costa 0,50 euro, quello per i mezzi su rotaia varia da 0,60 a 0,80 centesimi (a seconda delle fasce attraversate e del mezzo usato), mentre il biglietto da 1,00 euro consente di viaggiare per 90 minuti su tutta la rete sotterranea e di superficie. Esiste inoltre un biglietto valido 24 ore su tutta la rete (3,00 euro) e un biglietto settimanale.

I taxi si distinguono per il colore giallo.

Per quanto riguarda i treni, le stazioni principali sono quella del centro di Atene (Stathmòs Larissis), quella del Pireo e SKA (acronimo dell'espressione greca che vuol dire "Snodo ferroviario di Acarne"), posta nell'omonimo sobborgo. Tutte e tre le stazioni servono sia convogli suburbani sia convogli interregionali e nazionali. Le prime due sono in fase di profonda ristrutturazione, la terza è in fase di costruzione. Affiancano queste tre stazioni numerose altre comprese nel tessuto urbano.

Traghetti e moli

I porti principali sono:

  • Pireo
  • Rafina
  • Lavrio

Autostrade e tangenziali

Le tangenziali sono tre: a nord l'Attikì Odòs, che collega Elefsina (Eleusi) e l'autostrada per Corinto con l'aeroporto "El. Venizelos"; a est la tangenziale del monte Imetto (Hymettus Ring Road) che si snoda sulle pendici del monte Imetto con una lunga serie di gallerie e collega l'Attikì Odòs con i sobborghi meridionali; a ovest la tangenziale del Cefiso (dal nome del fiume sul quale è stata in parte costruita), che costituisce il prolungamento urbano dell'autostrada per le città settentrionali di Lamìa, Làrissa e Salonicco, e giunge fino al Pireo concludendosi in uno degli svincoli autostradali più grandi d'Europa. La lunghezza totale e' di circa 90 chilometri.

Tutte le tangenziali, salvo quella del Cefiso, sono a pagamento.

Torna alla pagina su Atene


Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583